header image
Home arrow Pro-Loco e dintorni... arrow Pro-Loco dintorni... arrow Gli Auguri del Parroco
Gli Auguri del Parroco PDF Stampa E-mail
Scritto da Pro - Loco   
18 Dic, 2010 at 02:51

Carissimi parrocchiani:

auguri di buon e Santo Natale! Esprimo questo desiderio di fronte all’amore di Dio e di fronte ad ogni persona di questo bel paese e di questa bella parrocchia di Casaprota. Proprio il mistero del Natale è questo, Dio che vuole raggiungere ogni uomo per portare a tutti la sua salvezza e per portare tutti al posto che ci ha preparato insieme al Padre. Per questo, il Natale non è un ricordo o una bella ricorrenza di un fatto importante del passato, ma è una sfida del presente, oggi Dio ci vuole raggiungere, oggi vuole entrare nel cuore di ognuno di noi, umile, povero, bambino, per far nascere in noi una grande fiducia nel suo amore e nella sua misericordia. Ognuno di noi è chiamato a dare una risposta personale, a guardarsi dentro il cuore e chiedersi “ma Dio trova un posto nel mio cuore? Dio sa di poter entrare nella mia famiglia?”. Tutte cose semplici, come il nostro quotidiano, ma è proprio in questo quotidiano che Dio vuole nascere. Diciamo insieme “grazie” per questo anno, anche per le difficoltà, per le persone che ci hanno lasciato per tornare alla casa del Padre; diciamo insieme “perdono” per tutto quello che abbiamo fatto male, o che non abbiamo fatto. Auguri ancora, a continuare sempre uniti come paese e come parrocchia, che Casaprota diventi sempre di più una grande famiglia. Ho un altro grande desiderio per il prossimo anno ormai alle porte, che si riapra la Chiesa di San Domenico, opera che dobbiamo fare tutti insieme, Comune, Pro-Loco, cittadini, parrocchia, perché la storia di questa Chiesa è parte di tutti noi, sono sicuro che Dio ci aiuterà e so certamente che le istituzioni del paese danno sempre tutto per far crescere e migliorare Casaprota.

Grazie a tutti, Pro-Loco, cittadini, coro, banda musicale, non voglio dimenticare nessuno e un grazie particolare a tutti i nostri anziani e malati, la loro sofferenza offerta a Dio è la grazia che ci sostiene. Dio vi benedica.

                                                                                                                       DON PIETRO

Ultimo aggiornamento ( 18 Dic, 2010 at 02:55 )